Il cappello a cilindro (produzione 2013)

Motivi antichi e soluzioni nuove, tirate fuori come da un cilindro, in questo atto portato in scena sul palco del Teatro la Ribalta di Salerno. Bravi gli attori, interessante la regia di Valentina Mustaro, piccolo ma suggestivo il teatro, tutti ingredienti giusti per uno spettacolo godibile. La trama e' nota: Rita e Rodolfo vivono in subaffitto nel basso di una coppia più anziana, Agostino e Bettina. Per evitare lo sfratto i quattro hanno messo in piedi uno stratagemma: Rita adesca clienti, che poi mette regolarmente in fuga esibendo il corpo ancora caldo del marito morto, al quale dice di non saper come pagare le spese del funerale. Di solito i clienti scappano senza nemmeno reclamare il compenso già sborsato. Nei casi più difficili, poi, interviene Agostino, con tutta l'autorità che gli conferisce un cilindro da teatro. Una 'routine' interrotta dal classico colpo di scena eduardiano.

Categorie